un giorno di pioggia nell’orto

11 ottobre 2013
porro bagnato

porro bagnato

Messi li stivali ai piedi e un bel impermeabile, ho un canestro in mano e non c’è da aver paura del fango…l’aria è fresca, i gommini per legare la bietola mi stringono un pò troppo il polso, sono quindici come le cassette da riempire. Inizia l’avventura del raccolto in un giorno di pioggia, passando nei solchi le foglie di cavoli e finocchi mi  schiaffeggiano d’acqua gli stinchi … i piedi sprofondano, il passo è pesante ed il canestro sotto il braccio comincia a riepirsi di broccoli.

Mentre mi bagno invidio l’idrorepellenza delle foglie dei cavoli e dei porri, su di loro enormi gocciole scivolano e  danno godimento alla pianta che  finalmente è uscita dal caldo sole estivo

Ora tutto è più fresco …  anche i numerosi abitanti dei nostri campi sembrano compiacersi di questa nuova aria autunnale.

P1040728P1040764P1040731



Condividi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *